Archivi della categoria: Dalla Diocesi

6 giugno 1621 / 2021- IV Centenario del Monastero delle Clarisse Cappuccine di Cesena

Sono trascorsi quattrocento anni dalla costruzione del primo monastero delle monache clarisse cappuccine a Cesena.

Domenica 6 giugno, giorno anniversario e solennità del Corpus Domini, si terrà la celebrazione eucaristica presieduta dal Vescovo.

In preparazione si allega il programma degli appuntamenti previsti per solennizzare l’appuntamento.

Sabato 8 maggio una riflessione sulla spiritualità monastica delle clarisse cappuccine.

Sabato 22 maggio la presentazione del volume sulla storia del monastero cesenate, a cura del prof. Marino Mengozzi.


8 maggio 2021: Lavoro in festa

Si terrà sabato 8 maggio 2021 l’annuale appuntamento legato alla “festa cristiana del lavoro”.

Il Vescovo mons. Douglas Regattieri presiederà la celebrazione eucaristica in Cattedrale alle ore 18.

L’animazione è affidata alla Commissione diocesana “Gaudium et Spes”, dell’Ufficio diocesano per i problemi sociali e il lavoro.

Due avvenimenti da ricordare sono:

– la pubblicazione dell’Enciclica “Fratelli tutti” sui temi della fraternità e l’amicizia sociale;

– l’ormai prossima 49 esima Settimana sociale dei cattolici italiani che si terrà a Taranto, dal 21 al 24 ottobre 2021, sul tema: “Il pianeta che speriamo. Ambiente, lavoro e futuro”.

 

Ritiro spirituale per il presbiterio

E’ fissato per giovedì 13 maggio p. v. il Ritiro spirituale del presbiterio nel tempo pasquale.

Don Lanfranco Bellavista, parroco della Diocesi di Rimini, terrà la meditazione alla quale faranno seguito l’adorazione eucaristica e il dialogo e confronto fraterno tra sacerdoti.

L’appuntamento è per la mattinata, dalle 9,15 alle 12, presso la Basilica Concattedrale di San Vicinio a Sarsina.

 

Disposizioni del Vescovo per i mesi di maggio e giugno 2021

In data 30 aprile u. s. mons. Douglas Regattieri ha inviato una comunicazione inerente le attuali disposizioni in vista delle proposte pastorali per questi prossimi mesi di maggio e giugno.

Le iniziative diocesane, come quelle parrocchiali, dovranno svolgersi nel rispetto di quanto i protocolli prevedono in materia di contrasto della pandemia da Covid-19.


E’ morto Don Tarcisio de Giovanni

È morto nella serata di venerdì 23 aprile 2021 don Tarcisio De Giovanni. Era residente presso la casa di riposo “Opera don Baronio” di Cesena, dopo essersi ritirato da alcuni anni presso la casa del clero, in via Isei.

Classe 1931, don Tarcisio De Giovanni avrebbe compiuto 90 anni l’8 agosto prossimo.

Fu ordinato sacerdote il 14 agosto 1955, nella chiesa parrocchiale di Gattolino.

Ha trascorso lunghi anni della sua vocazione sacerdotale in missione, in particolare al servizio della Diocesi di Quelimane, in Mozambico.

Ha speso i primi anni di sacerdozio come cappellano a Sant’Egidio e a San Vittore.

Per dieci anni, dal 1962 al 1972, è stato cappellano a Carpineta, prima di partire come missionario “fidei donum” in aiuto a don Primo Ricci, sacerdote diocesano che già da tempo viveva in Mozambico, nelle missioni di Mocubela e di Bajone.

Presso la missione africana don Tarcisio ha vissuto fino al 1997. Rientrato a Cesena, è stato amministratore parrocchiale a San Martino in Fiume e dal 2000 al 2006 cappellano del cimitero urbano di Cesena.

 

Il fuoco della missione ha continuato ad alimentare la fede di don Tarcisio e nel 2007 per brevi periodi è tornato in Mozambico, “per poter realizzare questo ultimo desiderio – le sue parole in una intervista pubblicata sul Corriere Cesenate nell’ottobre 2007 -: costruire un santuario ai piedi del monte Muhogole, a Mulevala, in ricordo di un’apparizione simultanea in cinque luoghi diversi di Maria con il Bambino Gesù, avvenuta nell’anno mariano 1987. “Un santuario è fonte di luce, preghiera, santità, devozione – così spiegava la sua nuova missione – Nello stesso tempo, è anche un affluire di benessere per una popolazione”.


Giornata mondiale di preghiera per le Vocazioni

Domenica 25 aprile 2021, IV domenica di Pasqua, si celebra la 58esima Giornata mondiale di preghiera per le vocazioni, sul tema: “La santificazione è un cammino comunitario da fare a due a due” (GE 141).

Sabato 24 aprile si terrà, come consuetudine e cadenza mensile, si terrà il pellegrinaggio alla Madonna del Monte: la preghiera del Rosario e la celebrazione eucaristica assumono una particolare intonazione vocazionale.

Il messaggio di papa Francesco è incentrato sulla figura di san Giuseppe: “San Giuseppe, il sogno della vocazione”.

Si allega il programma e altro materiale utile per l’animazione della giornata vocazionale.

 


E’ morto Don Elvezio Motta

È morto improvvisamente domenica 11 aprile 2021, per emorragia cerebrale, don Elvezio Motta.

Nella stessa mattinata era stato portato al Pronto soccorso dell’ospedale “Bufalini” dopo essersi sentito male. Le sue condizioni si sono dimostrate subito gravi. Ha ricevuto l’Unzione degli infermi dal cappellano dell’ospedale. È deceduto verso le 17.

Don Motta era nato a Calisese il 6 novembre 1936 ed era stato ordinato sacerdote il 26 giugno 1960 dal vescovo diocesano S. E. mons. Augusto Gianfranceschi.

Nel suo itinerario pastorale, don Elvezio per tanti anni è stato parroco ad Ardiano (Roncofreddo) dal 1976 al 2004, quando venne trasferito a Montenovo. Tornò a servire le chiese di Ardiano e Oriola nel 2013 e vi rimase fino al 2020.

Trasferitosi presso la casa del clero a Cesena, nel giugno 2015 don Elvezio fu nominato canonico del Capitolo della Cattedrale. Negli ultimi anni ha prestato fedele servizio di confessore.

Il funerale verrà celebrato mercoledì 14 aprile alle ore 10, in Cattedrale a Cesena. La Messa sarà presieduta dal vescovo Douglas. Poi la salma sarà tumulata nel cimitero di Calisese.

 

Festa della Madonna del Popolo

La festa della Madonna del popolo, patrona principale della nostra Diocesi di Cesena-Sarsina, si celebrerà in Cattedrale domenica 18 aprile 2021 e sarà preceduta da un triduo di preghiera.

Giovedì 15 aprile le celebrazioni si apriranno con il pellegrinaggio diocesano in Cattedrale e la Celebrazione eucaristica presieduta dal Vescovo Douglas Regattieri alle ore 18.

Il Vescovo ha composto la supplica alla Madonna del popolo da recitarsi nei giorni della festa per chiedere la fine della pandemia.

Domenica 11 aprile si terrà il pellegrinaggio dei malati e la tradizionale celebrazione mariana.


E’ morto Mons. Guido Rossi

Nel pomeriggio di domenica 28 marzo 2021 è deceduto mons. Guido Rossi.

Era ricoverato presso l’ospedale Bufalini di Cesena da circa una settimana, dopo essere risultato positivo al virus Covid-19. Nelle ultime ore la situazione si è aggravata. Le condizioni di salute di don Rossi erano già in precedenza abbastanza precarie.

Classe 1939, aveva compiuto 82 anni l’11 febbraio scorso. Era stato ordinato sacerdote il 29 giugno 1965 nella Cattedrale di Cesena, dal Vescovo Augusto Gianfranceschi. È stato per lungo tempo cappellano della Polizia di Stato.

Dopo vari servizi pastorali, nel 1982 fu nominato parroco a San Mauro in Valle, comunità che ha guidato per quasi quarant’anni e dove rimarrà indelebile il suo ricordo.

La S. Messa esequiale, presieduta dal Vescovo Douglas Regattieri, si terrà mercoledì 31 marzo alle 14,30 nella chiesa parrocchiale di San Mauro in Valle. A motivo delle norme anticovid in atto, la Messa sarà amplificata cosicché sarà possibile ascoltarla anche all’esterno della chiesa.

La salma sarà tumulata nel cimitero locale.