E’ morto Don Elvezio Motta

È morto improvvisamente domenica 11 aprile 2021, per emorragia cerebrale, don Elvezio Motta.

Nella stessa mattinata era stato portato al Pronto soccorso dell’ospedale “Bufalini” dopo essersi sentito male. Le sue condizioni si sono dimostrate subito gravi. Ha ricevuto l’Unzione degli infermi dal cappellano dell’ospedale. È deceduto verso le 17.

Don Motta era nato a Calisese il 6 novembre 1936 ed era stato ordinato sacerdote il 26 giugno 1960 dal vescovo diocesano S. E. mons. Augusto Gianfranceschi.

Nel suo itinerario pastorale, don Elvezio per tanti anni è stato parroco ad Ardiano (Roncofreddo) dal 1976 al 2004, quando venne trasferito a Montenovo. Tornò a servire le chiese di Ardiano e Oriola nel 2013 e vi rimase fino al 2020.

Trasferitosi presso la casa del clero a Cesena, nel giugno 2015 don Elvezio fu nominato canonico del Capitolo della Cattedrale. Negli ultimi anni ha prestato fedele servizio di confessore.

Il funerale verrà celebrato mercoledì 14 aprile alle ore 10, in Cattedrale a Cesena. La Messa sarà presieduta dal vescovo Douglas. Poi la salma sarà tumulata nel cimitero di Calisese.